Spacchettamento del FUS

Ho il piacere di comunicarVi che, ieri, si è riunita a Roma la Consulta per i problemi dello spettacolo con all'ordine del giorno lo spacchettamento del FUS.

Il mondo della musica registra una novità estremamente positiva in quanto il settore passa dall'aliquota 2010 del 13,7416 (pari ad un importo di € 55.168.419,68) all'aliquota 14,1000 (pari ad un importo di € 57.473.010,00).
Le attività musicali registrano, dunque, - rispetto all'anno scorso - un incremento di  € 2.304.590,32.

Colgo l'occasione per informarVi che, a breve, sarà firmato il decreto relativo all'acconto 2011. Vi invito, pertanto, ad attenzionare, nei prossimi giorni,
il sito del Ministero dove sarà a disposizione la relativa modulistica.

Infine, AIAM registra, con soddisfazione, che, anche per il 2011, si è riusciti ad evitare la richiesta di fidejussione per l'acconto grazie alla disponibilità
del Direttore Generale.

Mi è gradita l'occasione per inviare i saluti più cordiali.

Francesco Pollice

Utility

Newsletter

invia

Inviando acconsento al trattamento dei miei dati personali
(ai sensi della legge 675/96 e succ. modif.)