FUS NOTIZIE 2013

Roma, 11 febbraio 2013

Cari colleghi,

come è ormai ampiamente noto il 7 febbraio scorso il Ministro Lorenzo  Ornaghi ha comunicato alla Consulta dello Spettacolo che il FUS per il  2013 ammonta a  389.847.077,00 euro con una riduzione rispetto allo stanziamento dell'anno precedente di  21.616.923,00 euro.
La decurtazione, ha spiegato il Ministro, è conseguenza delle misure  di spending review e della decisione della Corte dei Conti  dell'ottobre 2012 di reintegrare i tagli agli stipendi dei Dirigenti 
della pubblica amministrazione sopra i 90mila ed i 150mila euro.
La cifra messa a disposizione del FUS è stata ripartita con aliquote  identiche a quelle del 2012 con la sola eccezione di una variazione  dello 0,14 a favore della danza e a discapito delle attività circensi  e dello spettacolo viaggiante. Il nostro settore, come quello delle  Fondazioni liriche, della Prosa e del Cinema ha, dunque, mantenuto le  stesse aliquote del 2012.
Questo, certamente non può consolare, ma va sottolineato perché in  anni non lontani, l'aliquota della musica aveva subito tagli più  pesanti rispetto agli altri settori. Al momento si registra per le 
attività musicali un taglio di ? 3.047.986,14 che riguarda tutto il  titolo III (Fondazione La Biennale, Teatri di Tradizione, Istituzioni  Concertistiche Orchestrali, Lirica Ordinaria, Concertistica e Corali,  Festival, Concorsi, Corsi, Promozione, Complessi bandistici, Progetti  Speciali, Formazioni Giovanili, Estero).
Ad ogni buon fine si allega tabella riparto FUS degli ultimi 3 anni  predisposta da Francescantonio Pollice in maniera tale che ciascuno di  voi abbia contezza di quanto è stato deciso.  http://www.musicaclassica-aiam.org/admin/pages.php?wh=4.10.26
AIAM, insieme alle altre organizzazioni di rappresentanza dello  spettacolo, auspica che questa decisione, grave per l'intero comparto  culturale, possa essere rivista e che, con il nuovo governo si dia  finalmente inizio ad una politica che ponga al centro della sua azione  l'attività di promozione culturale che deve essere adeguatamente  valorizzata e concretamente sostenuta.

Cordiali saluti

Il Presidente
(Dott. Lucio Fumo)

Utility

Newsletter

invia

Inviando acconsento al trattamento dei miei dati personali
(ai sensi della legge 675/96 e succ. modif.)